Seminario di filosofia

IN CAMMINO VERSO IL MONTE IDA: ITINERARI DELL’ARTE FORMATIVA
a cura di Carlo Sini

PRESENTAZIONE
In una giornata di mezza estate tre uomini si incamminano sull’antica strada che porta da Cnosso al santuario della grotta in cui Zeus fanciullo venne allevato, al riparo dalle intenzioni omicide di Cronos. I tre anziani personaggi sono Clinia di Creta, lo spartano Megillo e l’Ospite Ateniese, ovvero Platone che, nelle Leggi, l’ultimo dei suoi Dialoghi, racconta questo viaggio alla ricerca della nascita dell’umano e della perfetta vita civile.Il seminario prende le mosse dalla grandiosa ricostruzione platonica delle origini della civiltà e della natura profonda delle leggi, da cui deriva il senso stesso della virtù e dell’azione politica. Vi possiamo leggere lo spartiacque che, abbandonato per sempre il mondo arcaico, introduce direttamente al nostro mondo, nel quale la soglia della ragione filosofica si è poi incontrata con la tradizione ebraico-cristiana.
Tutta questa vicenda è oggi quanto mai rimessa in questione: come intendere l’umano rispetto al mondo della natura e della vita animale? Come ripensare la collettività sociale, in un orizzonte internazionale che confonde e che vanifica ormai le differenti tradizioni e religioni del pianeta, le diverse maniere di intendere la funzione dei riti, delle leggi, delle forme istituzionali e statali, e poi il senso stesso della condizione futura per l’intera umanità? Come si è formato e ancora si forma l’umano? Che parte giocano nella formazione e nella organizzazione politica della vita comunitaria la ragione filosofica, la scienza, la religione e le arti? Come ripensare l’unità ideale dell’antica mousiké, ovvero l’arte dinamica della formazione, rispetto alla odierna esasperazione delle conoscenze specialistiche, prevalentemente rivolte all’incremento della informazione intellettuale, ma inadeguate di fronte ai problemi di senso e alle scelte fondamentali comuni?
Platone cercava di fronteggiare e almeno di attenuare i problemi tremendi della guerra intestina, della violenza indiscriminata privata e pubblica, della follia distruttrice. La filosofia combatte ancora, forse soprattutto oggi, sulla stessa frontiera.

MATERIALI

Cartigli
(dall’archivio Carlo Sini)

1- 09/10/2016
2- 13/11/2016
3- 11/12/2016
4- 15/1/2017
5- 19/02/2017
6- 19/o3/2017
7- 30/04/2017
8- 21/05/2017
9- 11/06/2017

Considerazioni

1- 09/10/2016
2- 13/11/2016
3- 11/12/2016
4- 15/1/2017
5- 19/02/2017
6- 19/03/2017
7- 30/04/2017
8- 21/05/2017
9- 11/06/2017

Audio
(disponibile solo per alcuni browser:
in caso di problemi provare ad aprire i file con Explorer o Firefox.)

 1 – 09/10/2016
2 – 13/11/2016
3- 11/12/2016 parte prima parte seconda
4- 15/01/2017  parte primaparte seconda
5- 19/02/2017
6- 19/03/2017 parte primaparte seconda
7- 30/04/21017 parte primaparte seconda
8- 21/05/2017 parte primaparte seconda
9- 11/06/2017 parte primaparte seconda

Germogli
1. Gabriele Pasqui: Dove: il luogo dei saperi (9/11/2016)
2. Egidio Meazza: Riflessioni dopo l’incontro del 9 Ottobre
3. Carlo Sini: Risposta a Gabriele Pasqui, Dove: il luogo dei saperi
4. Carlo Sini: Risposta a Egidio Meazza, Dopo l’incontro del 9 Ottobre
5. Giovanni Fanfoni: Epimenide e i paradossi della legge (note sull’incontro del 9 Ottobre)
6. Fabrizio Rendina: Filosofia e vita (14/11/2016)
7. Carlo Sini: Risposta a Fanfoni (14/11/2016)
8. Fabrizio Rendina: Platone e i germogli di fenomenologi (20/11/2016)
9. Carlo Sini: Risposta a Fabrizio Rendina (30/11/2016)
10. Giancarlo Torroni: Impressioni a caldo (13/12/2016)
11. Gabriele Pasqui: La sapienza prefilosofica e la vita universale eterna (1/1/2017)
12. Filippo Rendina: Per gioco o per uno scopo serio (2/1/2017)
13. Carlo Sini: Risposta a Torroni (13/12/2016)
14. Carlo Sini: Risposta a Pasqui (1/1/2017)
15. Carlo Sini: Risposta a Rendina (2/1/2017)
16. Egidio Meazza: Prescissione, astrazione, oggetto (15\2\2017)
17. Fabrizio Rendina: Il finale delle Leggi di Platone (17\2\2017)
18. Giancarlo Torroni: Il ritmo della filosofia (20\2\2017)
19. Carlo Sini: Risposta a Meazza (15/02/2017)
20. Carlo Sini: Risposta a Rendina (17/02/2017)
21. Carlo Sini: Risposta a Torroni (20/02/2017)
22. Fabrizio Rendina: “Si apprende al momento opportuno…” (24/3/2017)
23. Egidio Meazza: Sui numeri (25/3/2017)
24. Carlo Sini: Risposta a Rendina (28/3/2017)
25. Carlo Sini: Risposta a Meazza (28/3/2017)
26. Giuseppe Sparapano: Su ciò che unisce canto popolare, scienza e metafisica (3/4/2017)
27. Michela Torri: Il segno prima del segno (6/4/2017)
28. Carlo Sini: Risposta a Giuseppe Sparapano (11/4/2017)
29.  Carlo Sini: Risposta a Michela Torri (11/4/2017)
30. Fabrizio Rendina: Il Dio di Platone (14/4/2017)
31. Carlo Sini: Sui due interventi di Fabrizio Rendina (14/4/2017)
32. Fabrizio Rendina: L’importanza di non dimenticare (30/05/2017)